Cappuccino

« Mi chiamo Gianluca ». Me lo disse mentre buttava via in fondi del caffè, un’informazione insignificante lasciata cadere tra i rifiuti. Inghiottii troppo in fretta un sorso di cappuccino, e mi ustionai la gola. « Sofia » riuscii a boccheggiare. Lui si voltò verso di me e mi sorrise un’altra volta. « Lo so…

Degli insulti e della critica

Aggiungo i miei due cent a una questione già largamente trattata, ma che sembra ancora avvolta in una fitta nebbia di dubbi e opinioni contrastanti. Molti autori pubblicati – non serve neanche fare dei nomi, a questo punto – si sono più volte scagliati contro le critiche, o, quando non lo hanno fatto, le hanno…